PGT e VAS

La L.R. n. 12/2005 s.m.i. dispone, all’art. 13, comma 12, che dalla data di adozione della delibera consigliare fino alla pubblicazione dell’avviso di approvazione definitiva della variante al P.G.T. sul B.U.R.L., trovano applicazione le misure di salvaguardia in relazione a interventi oggetto di domanda di permesso di costruire ovvero di denuncia di inizio attività.

In data 12/04/2017, con verbale di atto del consiglio comunale N. 013 è stata adottata la prima variante generale al Piano di Governo del Territorio (P.G.T.). Gli allegati vengono depositati per la libera visione presso l'ufficio segreteria del Comune di Vestone, sito in Piazza Garibaldi,12 dal Lunedì al venerdì negli orari di apertura degli uffici. I suddetti elaborati, possono essere consultati utilizzando il seguente link:

https://drive.google.com/open?id=0B4wbeMMuDm91OEVuMU1nRm1oLTA

 

E' possibile accedere alla visualizzazione degli elaborati vigenti tramite questo link: https://www.multiplan.servizirl.it/pgtweb/pub/pgtweb.jsp.

Accedere alla sezione PGTWEB -  digitare: PROVINCIA DI BRESCIA e COMUNE DI VESTONE e avviare la ricerca - selezionare i procedimenti interessati, ricordando che quelli vigenti sono evidenziati in verde - entrare nella sezione documenti e per la visualizzazione scaricare l'elaborato.

 

A partire dalla data di adozione della variante al P.G.T. è attivato, su tutto il territorio comunale, il regime di salvaguardia ai sensi di Legge, pertanto:
- I progetti allegati ai procedimenti edilizi presentati al Settore Edilizia Privata a decorrere dal 12/04/2017 dovranno contenere sia la verifica di conformità al P.G.T. vigente che alla variante P.G.T. adottata. Laddove le due norme fossero in contrasto troverà applicazione la norma cosiddetta
più restrittiva;
- l’istruttoria delle pratiche edilizie che risultassero in contrasto con le previsioni degli atti adottati sarà sospesa fino ad avvenuta approvazione della variante al P.G.T.;
- le pratiche edilizie in contrasto con il P.G.T. vigente saranno rigettate senza applicazione della misura sospensiva.