Tariffe per commissione sismica e autorizzazione sismica ex LR 33/2015

Dati per versamento Diritti di Segreteria - Autorizzazioni sismiche
In riferimento al Verbale di deliberazione di Giunta Comunale n. 48 del 06/07/2016 di seguito si riportano le modalità di versamento dell'importo di diritti di segreteria per l'esame delle pratiche strutturali da parte della commissione tecnica competente.

Ai fini del rilascio è previsto il seguente procedimento:
1. inoltro istanza esclusivamente online mediante PROMETEO o in alternativa piattaforma regionale MUTA con allegata la ricevuta di versamento dei diritti di segreteria a favore del Comune di Vestone per gli importi sotto riportati.
2. il Comune, esaminata la completezza documentale, trasferisce velocemente all'aggregazione di protezione civile (presso la Comunità Montana di Valle Sabbia) tutta la documentazione con richiesta di esame da parte della commissione sismica;
4. La commissione con idonea frequenza esaminerà i progetti strutturali rimettendo al comune il parere di competenza;
5. Sulla scorta del parere si provvederà, da parte del comune, all'emissione del provvedimento definitivo (rilascio autorizzazione e/o avviso di diniego)
DI SEGUITO L'IMPORTO DEI DIRITTI DI SEGRETERIA DA VERSARE, A SECONDA DEI CASI, PER L'OTTENIMENTO DEL PARERE DELLA COMMISSIONE SISMICA PROPEDEUTICA AL RILASCIO DELLA AUTORIZZAZIONE SISMICA.

° per le sole opere non comportanti la necessità di perizie, studi o relazioni di carattere geologico/geotecnico;
* o manufatti quali tralicci, pannelli pubblicitari, pensiline, tettoie
** variati sostanziali a progetti già autorizzati
-          La volumetria va calcolata con riferimento all’intera struttura portante sulla quale incidono i lavori, al lordo degli elementi verticali ed al netto degli sbalzi, partendo dallo spiccato di fondazione fino all’estradosso della copertura.
-          Qualora la pratica sia riferita a lavori di diversa natura su una stessa struttura (es. parte in ampliamento e parte in intervento su esistente) il diritto verrà calcolato separatamente per ciascuna tipologia in base ai mc interessati e quindi cumulato.
-          Nel caso di lavori riferiti a più organismi strutturali il diritto va calcolato con somma dei diritti per ciascun organismo strutturale.
-          Nel caso di interventi complessivi su strutture esistenti o di interventi che hanno comunque incidenza su strutture esistenti nel loro complesso, i mc di riferimento ai fini dell’individuazione della tariffa si riferiscono alla struttura nel suo complesso nell’ambito della quale l’intervento viene svolto.
-          Nel caso di interventi locali minori su strutture esistenti (che non ricadono tra gli interventi di cui al precedente periodo), i mc di riferimento ai fini dell’individuazione della tariffa si riferiscono al singolo vano o locale nell’ambito del quale viene posto in essere l’intervento.